Sconfitta al Francioni

Il Latina al buio: perde, recrimina ed è contestato

Ko con l'Entella, proteste per un rigore non dato in un finale caotico

20160424_211535_427263_15340286

LATINA – Il Latina  si ritrova all’inferno. La sconfitta contro la Virtus Entella che ha sbancato il Francioni con un gol di Troiano di testa, lascia il segno non solo in classifica. A negare un pareggio che sarebbe stato più che meritato, nonostante una prestazione confusa e modesta, ci ha pensato un ex: Alessandro Iacobucci portiere dell’Entella che nel secondo tempo (con i suoi costretti a difendersi in 10 uomini per l’espulsione di Cutolo)  è salito alla ribalta con quattro interventi sensazionali su Schiattarella, Corvia, Scaglia e infine Paponi e ha indirizzato il Latina all’inferno. A spedirlo ci ha pensato nel convulso finale l’arbitro Pezzuto che non ha sanzionato con un rigore un fallo in area su Paponi, per tutti, anche per l’allenatore dell’Entella Alfredo Aglietti, il penalty c’era e nel caos finale sono stati espulsi per protesta Mariga ed Esposito. Le modalità della sconfitta, la seconda consecutiva, la quarta della gestione Gautieri, accentuano le insicurezze della squadra nerazzurra contestata duramente dai tifosi che non hanno risparmiato nessuno:  dai giocatori al presidente Maietta al direttore generale Leonardi. In classifica il Latina è a 40 punti insieme a Salernitana e Modena ed è al quint’ultimo posto. Sabato prossimo al Francioni arriva lo Spezia. <Abbiamo perso su una palla inattiva e nell’unico tiro in porta. Penso che Iacobucci sia stato il migliore in campo, la squadra ha giocato e lui è stato il migliore in campo. Bisogna guardare avanti, ci sono quattro partite e guardando la reazione dei ragazzi c’è la voglia di rifarsi subito>, ha detto l’allenatore del Latina Carmine Gautieri. Il Presidente del Latina Pasquale Maietta è intervenuto nel dopo partita e sulla contestazione ha detto. <Ricordo a me stesso e a tutti che quando iniziai questa esperienza il Latina era in Promozione, chi mi contesta non dovrebbe dimenticarlo. E’ altrettanto vero che non si possa vivere di crediti, se si ritiene che sia la causa di questa situazione è giusto che i tifosi abbiano la facoltà di contestare il mio nome o la mia figura. Non è una cosa che registro in maniera così negativa, c’è nei fatti e nelle cose che si possa contestare un presidente>.

Latina: Ujkani, Bruscagin (24’ st Boakye), Dellafiore, Esposito, Calderoni, Schiattarella, Mariga, Mbaye (44’ Bandinelli), Scaglia, Corvia (32’ st Paponi), Ammari. A disp.: Leone, Olivera, Shahinas, Brosco, Dumitru, Baldanzeddu. All.: Gautieri

Virtus Entella: Iacobucci, Iacoponi, Benedetti, Pellizzer, Keita, Troiano, Staiti (33’ st Sini), Palermo (39’ st Volpe), Sestu (28’ st Masucci), Cutolo, Caputo. A disp.: Paroni, Zanon, Di Paola, Otin, Belli, Mota. All.: Aglietti

Arbitro: Pezzuto di Lecce  Assistenti: Santoro di Catania e De Troia di Termoli Quarto uomo: Valiante di Nocera Inferiore

Marcatori: 17’ Troiano

Ammoniti: Bruscagin, Schiattarella, Troiano, Benedetti, Mbaye, Ammari, Sestu, Caputo, Iacobucci

Espulsi: 26’ Cutolo per gioco violento. 48’ Mariga ed Esposito per proteste

Spettatori paganti: 2106 per un incasso di 6713 Abbonati: 1996 per un incasso quota rateo abbonati di 19989 euro

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto