la tragedia

Dramma a Latina, si toglie la vita un dipendente della Provincia

L'uomo di 45 anni trovato privo di vita nella sua abitazione. Ha lasciato due lettere

LATINA –  Non si è presentato al lavoro questa mattina, era atteso in una scuola dove non è mai arrivato. Così, cercandolo, il suo dirigente ha scoperto che si era tolto la vita. Il dramma, l’ennesimo a Latina, ha colpito stavolta un giovane dipendente della Provincia di Latina, papà di due bambini piccoli. Il suicidio è avvenuto in casa nella frazione fuori dal capoluogo in cui abitava con la famiglia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno trovato due lettere scritte dall’impiegato di Latina che aveva 45 anni.

A chi lo aveva incontrato di recente in ufficio era apparso tranquillo, e non aveva mai dato segni che lasciassero presagire un gesto estremo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto