BASKET SERIE A2 Citroën GIRONE OVEST

Latina Basket: Reggio Calabria chiude per 92-84

Viola Reggio Calabria- Benacquista Assicurazioni Latina Basket 92-84 (23-26, 48-53, 71-65)

LATINA- La Benacquista Assicurazioni Latina Basket nell’anticipo di questa sera al PalaPentimele contro la Viola Reggio Calabria non trova la vittoria nella seconda trasferta consecutiva. Finisce per 92-84 la 27esima di campionato di Serie A2 Citroën nonostante i nerazzurri abbiano giocato una buona partita e combattuto fino alla fine,  Coach Gramenzi “Complimenti a Reggio Calabria che ha disputato una grande partita, ma i miei giocatori hanno combattuto fino in fondo, disputando un buon primo tempo, ma commettendo l’errore di innervosirsi a seguito di falli subiti e non ravvisati“.

Sul parquet del PalaPentimele nonostante la bella prestazione, i falli subiti e il nervosismo hanno compromesso la gara per i nerazzurri. Non sono bastati i 4 uomini in doppia cifra e il tanto impegno in campo, brutto periodo per i nerazzurri che devono fare di nuovo a meno di Roberto Rullo, oggi assente anche Marco Passera dopo soli due minuti di gioco esce dal campo per via di un problema alla mano sinistra Coach Gramenzi in sala stampa ha evidenziato i meriti dell’avversario soprattutto si complimenta con Voskuil, Fabi e Powell proprio il neoacquisto calabrese Powell firma 7 punti nei primi 2 minuti di gioco, i nerazzurri pareggiano al 2’ ma Powell è inarrestabile. Replica Poletti poi Uglietti mette a segno 4 punti consecutivi per il nuovo sorpasso nerazzurro (15-18 al 7’). Dopo il time out calabrese è battaglia al PalaPentimele (21-22 all’8’) a 11″ dalla fine del primo quarto DeShields realizza il canestro del 23-26. Accorcia la Viola con Voskuil ma arrivano le triple anche per Pastore e Mathlouthi (28-32 al 13’). Powell show sul 31-32, dopo lo spettacolo di triple Gramenzi ferma il tempo. Al rientro in campo Voskuil riduce il divario, Pastore e Poletti mandano Latina sulla doppia cifra di vantaggio (41-51 al 18’). Sui falli fischiati la Viola riduce ulteriormente il divario (46-49). Botta e risposta tra Allodi e Powell, si va negli spogliatoi sul punteggio in favore di Latina per 48-53.

Al rientro dal riposo lungo Voskuil e Powell prendono per mano Reggio Calabria e al 23’ è di nuovo parità (57-57). I padroni di casa accorciano sul -1 e ad Arledge viene fischiato il quarto fallo e coach Gramenzi è costretto a richiamarlo in panchina con Reggio che ne approfitta, per la terza volta consecutiva volano sul +6 (65-59 al 24’). DeShields riduce la distanza ma Voskuil subisce fallo proprio dall’americano e conquista i due liberi a sua disposizione (69-63). Giovanni Allodi riporta i pontini sul -4 (69-65 al 29’) ma Marulli mette a segno l’ultimo canestro del quarto, che va in archivio sul 71-65 in favore dei locali. Ultimo quarto che si apre con la schiacciata di Guariglia poi la tripla di Marulli sancisce il vantaggio in doppia cifra (76-66 al 31’). Altri 3 punti per Voskuil per la sua quarta tripla personale (79-66) Gramenzi chiama tempo. Canestri su canestri (81-73 al 33’) in campo di nuovo Arledge che firma il 81-75. Marulli realizza la tripla che porta Reggio sull’84-75, ma la Benacquista non molla. La tripla di Fabi porta i padroni di casa sull’89-77 a 4:20” dalla fine con il pubblico che si fa sentire. Viene fischiato fallo tecnico a Poletti per proteste su una decisione arbitrale e Voskuil realizza dalla lunetta il 90-81. Si gioca in lunetta (92-84 al 39’) poi Reggio Calabria gestisce bene gli ultimi secondi della gara e conquista la giornata sul punteggio finale di 92-83. Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma domenica 9 aprile alle 18:00 tra le mura amiche del PalaBianchini dove ospiterà la formazione piemontese della Novipiù Casale Monferrato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto