cronaca

Minaccia di rapire moglie e figli per un debito di droga di 7.500 euro, arrestato

I fatti a Priverno

Shares

PRIVERNO – I Carabinieri della Stazione di Priverno, in collaborazione con quelli di Prossedi, hanno arrestato per il reato di tentata estorsione continuata, un 39enne del posto. Secondo la ricostruzione, l’uomo, da una settimana, con lo scopo di farsi consegnare 7.500 euro ha minacciato di sequestrare la convivente dell’uomo e i due figli. Il debito, hanno spiegato i Carabinieri in una nota, sarebbe stato il saldo maggiorato per il ritardato pagamento di circa 50 grammi di cocaina, ceduta a inizio mese al 30enne del luogo. Il 30enne è stato denunciato per l’ipotesi di reato di spaccio di sostanza stupefacente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto