con Adriano Madonna

Belli e sgargianti, sembrano piante, ma sono celenterati

Organismi animali come l'astroide arrivato nel basso Lazio solo nel 2003 colorano i fondali

LATINA – Sono belli e hanno colori sgargianti, sembrano piante, ma sono organismi animali che possono anche tappezzare intere pareti rocciose. I celenterati, come l’ astroide arrivato sulle coste pontine solo nel 2003, ci raccontano anche come il nostro mare sta cambiando e si sta meridionalizzando. Capelli di venere, pomodori di mare per usare i nomi comuni con cui vengono definiti gli animali-fiore, si possono osservare durante le immersioni subacquee alle isole, come al Circeo e sulla costa di Gaeta, ma anche, con un po’ di fortuna facendo semplicemente snorkeling.

podcast 20 agosto

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto