sorteggiati gli scrutatori

Cisterna, si rivota il 6 gennaio nelle sezioni 12, 14, 18 e 28

Il decreto del Prefetto dopo l'annullamento della proclamazione degli eletti da parte del Tar

LATINA –  Il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio ha fissato per domenica 6 gennaio 2019, il rinnovo delle votazioni amministrative nelle sezioni n.12, 14, 18 e 28. Qui si terranno le operazioni elettorali per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale, in seguito alla sentenza n.575/2018 del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio – Sezione Staccata di Latina dell’8 novembre scorso che ha annulato la proclamazione degli eletti.
Il decreto prefettizio, che è stato acquisito al protocollo del Comune  fissa, anche per domenica 20 gennaio 2019 la data di svolgimento dell’eventuale turno di ballottaggio che interesserà tutte le sezioni elettorali del Comune. Le operazioni di voto di domenica 6 gennaio 2019, e dell’eventuale turno di ballottaggio di domenica 20 gennaio 2019, si svolgeranno dalle ore 7 alle ore 23.

IL TESTO DEL DECRETO:DECRETO CONV. COMIZI

Intanto è già polemica sugli scrutatori. E per mettere a tacere ogni questione, la commissaria prefettizia Monica Ferrara Minolfi in una nota ufficiale spiega che  “al fine di evitare spartizioni di tipo politico, il sub Commissario Domenico Talani, unitamente ai commissari della Commissione elettorale, ha adempiuto alla nomina con il sistema del sorteggio tra tutti gli elettori del Comune iscritti nell’apposito albo degli scrutatori. Albo che ogni anno viene rinnovato con le nuove iscrizioni e le eventuali richieste di cancellazione dall’albo”.
Gli scrutatori sorteggiati sono stati 264 di cui 132 effettivi e 132 supplenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto