SUPERLEGA

La Top Volley Latina scivola a Ravenna: 3-0

Tubertini: "Temevo questo avversario, ma restiamo concentrati"

LATINA – La Top Volley Latina scivola a Ravenna e incappa in una netta sconfitta 3-0, a Ravenna in casa della Consar in un’ora e venti minuti di partita. Più incisiva in attacco, la squadra di casa ha conquistato l’intera posta in palio grazie a una percentuale di attacco di oltre il 60% contro il 40% della Top Volley Latina.

“Alla vigilia temevo molto questo avversario perché presenta un organico molto valido, ora bisogna restare tranquilli e continuare a lavorare concentrandoci per raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo cercare di trovare punti salvezza in ogni partita con la consapevolezza che non è mai facile anche considerando il nostro organico – spiega il coach Lorenzo Tubertini a caldo, al termine del match – di positivo c’è che il nostro cambio palla è stato buono per lunghi tratti ma per come è andata la fase break oggi il cambio palla doveva essere molto alto. Abbiamo affrontato una squadra che sta giocando molto bene e oggi la nostra fase break è stata bassa. Ci poteva anche stare di andare sotto 2-0, poi nel terzo parziale siamo cresciuti con la battuta di Palacios e Stern ma nel complesso non siamo stati ai livelli della partita che abbiamo giocato con Vibo. Molto forte in attacco, Ravenna si conferma una squadra che con la correlazione muro-difesa darà fastidio a molti”.

Alla luce di questa sconfitta la Top Volley Latina resta a quota sette punti nella graduatoria della Superlega Credem Banca, in piena zona retrocessione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto