appuntamenti

Al Sottoscala9 la proiezione del cortometraggio Io e Alèa

Tra le location anche il Palazzo della Cultura e il teatro D'annunzio

LATINA – Si terrà domani, sabato 4 maggio al Sottoscala9 di Latina, l’anteprima ufficiale di Io & Alèa, cortometraggio diretto da Giulio Zappone e scritto dallo stesso regista insieme con gli attori Lucia Timpone e Gianmarco Cestra. “Il nostro è un cortometraggio tratto da tante storie vere, tutti possono essere quell’Io che si legge nel titolo: il lavoro è una commedia sui punti di vista, sulla bellezza delle tante altre verità, che però spesso ignoriamo. Con Io & Alèa vogliamo abbattere le categorie in cui tutti noi classifichiamo le esperienze di vita. Non c’è un lato giusto o sbagliato delle cose, ma ci sono le scelte e il coraggio di portarle avanti”, spiegano gli sceneggiatori dell’opera.

Con una produzione durata complessivamente cinque mesi, quaranta persone coinvolte tra cast artistico e tecnico, e interamente autofinanziato, il cortometraggio ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Latina, per la rilevanza sociale e culturale dell’iniziativa, trasformando il Teatro Gabriele D’Annunzio e il Palazzo della Cultura in perfetti set cinematografici: «per alcuni giorni i ragazzi di Io & Alèa hanno reso gioiosi e vivi gli spazi del Palazzo della Cultura. Loro continuano a ringraziarci. Siamo noi a ringraziare loro, anche perché confermano le nostre intenzioni di aprire quegli spazi alle energie creative di questa città», dichiara l’Assessore Silvio Di Francia. Il cortometraggio si è avvalso della anche collaborazione di Amelunae, che ne ha curato la consulenza d’immagine.

Io & Alèa conferma inoltre il sodalizio artistico tra Giulio Zappone, Lucia Timpone e Gianmarco Cestra, iniziato lo scorso anno con Tre ragazzi e mezzo, cortometraggio presentato al Sottoscala9 in occasione del Premio Internazionale Cinematografico 2018, e vincitore per la Miglior Sceneggiatura.

Sabato 4 maggio, sarà proprio la quarta edizione del Premio organizzato dal Circolo Arci di Via Isonzo a ospitare l’anteprima della nuova prova per i tre giovani cineasti pontini, che lasceranno così decidere agli spettatori in quale delle tante realtà sentirsi protagonisti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto