mare

Circeo, campioni puliti, revocato il divieto di balneazione a Rio Torto

L'Arpa ha eseguito nuove analisi dopo la riparazione della condotta fognaria

(La foto dal sito istituzionale dell’Ente è di Roberto Ragogna per il calendario Pro Loco)

SAN FELICE CIRCEOE’ stato revocato il divieto di balneazione emesso il 16 luglio dal sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni per la presenza di escherichia coli in quantità quattro volte superiore al consentito, alla foce del canale Rio Torto dove i bagnanti aveva segnalato al Comune la presenza di rifiuti in sospensione e cattivi odori. Il Comune si era attivato immediatamente e dopo la scoperta della causa da parte dei tecnici del settore Lavori Pubblici e la riparazione della condotta fognaria, l’Arpa Lazio ha eseguito nuovamente i prelievi a mare nel tratto in corrispondenza dello sbocco  del canale, con il risultato atteso: l’acqua è tornata pulita. L’Ente ha così revocato il divieto di fare il bagno.

2E’ stata risolta in tempi brevi e soprattutto con spirito di servizio l’emergenza del divieto di balneazione per l’inquinamento del tratto di mare fronte la foce di Rio Torto – ha spiegato Schiboni – casi imprevedibili possono accadere, l’importante però mettere in campo le professionalità e le sinergie tra enti e lavorare per un fine comune: la tutela della salute pubblica e la difesa del nostro mare. Cessata ora l’emergenza potrà riprendere tranquillamente la nostra stagione estiva, anche se resterà alta l’attenzione sul canale Rio Torto per scongiurare altri accadimenti di questo genere”.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto