economia

Federlazio Latina partecipa al congresso internazionale per la cooperazione in Cina: “Un successo”

Obbiettivo: avviare collaborazione tra i due Paesi per la crescita economica

LATINA – Si è concluso il II Congresso Internazionale per la Cooperazione tra i Governi Locali Cinesi ed Italiani a Chendgu. Un meeting ad altissimo livello, che ha visto la partecipazione di numerosi amministratori e di diversi operatori economici dei due Paesi. Era presente anche il Vice Console Generale della Federlazio a Chongjing, Davide Castellani. Chendgu, capoluogo della pro vincia sud – occidentale di Sichuan, è una città di oltre 15 milioni di abitanti ed è uno dei più importanti centri economici, in quanto punto nevralgico nei trasporti e nelle comunicazioni della Cina.
Lo scalo ferroviario internazionale di Chengdu, copre un a superficie di 33,6 chilometri quadrati ed è situato nell’intersezione strategica dell’Area economica della via della seta e dell’Area economica del fiume Yangtze. Scopo del Congresso è stato quello di rafforzare il rapporto tra i due Paesi in campo economico e culturale. L’auspicio è quello di avviare scambi sempre più interessanti nell’ambito del Piano di Sviluppo Economico della Cina denominato “One Belt One Road” che prevede una forte cooperazione con il nostro Paese.
Il risultato dell’incontro è stato particolarmente interessante. Federlazio si è dichiarata disponibile a collaborare su tutti i temi trattati ed in particolare sul turismo. Il nostro Presidente di Federlazio Turismo, Clara Fraticelli, ha dichiarato a margine dei lavori: “Interessantissima missione che ha gettato le basi per avviare uno stretto rapporto di collaborazione che porterà flussi di turisti, sempre più consistenti, nel nostro territorio”. Il Direttore, Claudio Malagola, ha aggiunto “Un ringraziamento all’Istituto Italiano OBOR ed al Suo Presidente, Michele De Gasperis, che hanno saputo organizzare un importante evento che, siamo certi, avrà sviluppi economici per la nostra provincia”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto