lavori in corsia

Al Goretti di Latina, donne con ferri e uncinetto: “Così si alleggerisce lo stress nella nostra Breast Unit”

Il progetto di Gomitolorosa Onlus è attivo

LATINA – E’ attivo presso la Breast Unit dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina il progetto di lanaterapia realizzato in collaborazione con l’Associazione Gomitolorosa grazie ad una convenzione firmata dal direttore generale della  ASL di Latina Giorgio Casati con il presidente della Onlus Gomitolorosa, Prof. Alberto Costa.

A volere fortemente la novità è stato il direttore clinico della Breast Unit, Fabio Ricci, da sempre impegnato in progetti che possano aiutare le donne operate al seno ad uscire dal buio della malattia per affrontare meglio il percorso di cura e guarigione e ora il roll-up di gomitolorosa campeggia nel corridoio in corrispondenza della stanza dove si riuniscono le pazienti operate al seno per  lavorare ai ferri o all’uncinetto.

Dal lavoro a maglia si possono trarre grandi benefici per la salute fisica e mentale: “”Noi abbiamo la possibilità  – spiega il senologo Ricci – di imparare a reagire in modo positivo, senza cadere nella depressione e nell’ansia, creando nel nostro cervello una serie di rinforzi positivi. Il lavoro a maglia funziona come stimolo per l’attività celebrale. Il movimento delle mani richiede una grande attività cerebrale in un processo articolato e complesso. I movimenti ripetitivi aumentano la produzione di serotonina, che migliora l’umore”.

I manufatti realizzati saranno donati a progetti di solidarietà.

Per informazioni ci si può rivolgere alle volontarie di Gomitolo rosa o al personale del reparto.

3 Commenti

3 Commenti

  1. Luisa Ciavardini

    27 Gennaio 2020 alle 16:09

    Bella iniziativa dott.Ricci.Complimenti per la sua dedizione

  2. Germano Buonamano

    Germano Buonamano

    27 Gennaio 2020 alle 21:47

    Io invece l’artra vorta presi er numeretto davanti ai sportelli de r Cup a mezzo giorno e mezza er numero mio è uscito alle ore quindici e trenta abbondanti per prenotare una visita cardiologica che mi serve per fine marzo 2020 sono riuscito nell intento di prenotarla per
    l’undici Gennaio 2021 nei co la speranza che cia arrivo nei pressi del l’icot ma ne r dubbio ci sono tornato di un altro giorno riprendo er numeretto alle ore mezzo giorno e venti alle ore 16 ho avuto la vera fortuna di prenotare un elettrocardiogramma in quel del Dono Svizzero in località Formia il 24 Marzo 2020 per la prossima volta cara Nonnetta prenderò lezione di uncinetto da voi ❤️ e menomale che amate una tradizione stupenda erano altri tempi pochi ma buoni fidatevi.

  3. Sandra

    27 Gennaio 2020 alle 22:16

    Cardiologia con senologia non centra nulla Germano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto