imprese pontine

Per Ambulanze Bollanti una joint venture con la Cina

La storica azienda trasferirà il suo know-how

Shares

 LATINA – “Una piccola impresa italiana, che raccoglie un’opportunità, accetta la sfida ed esporta il Made in Italy nella prima potenza economica del mondo”. Così Bollanti Ambulanze commenta la joint venture siglata tra la società “Integra” di Latina (produttore di ambulanze a marchio Bollanti Ambulanze il brand più riconosciuto nel settore sul mercato mondiale) e una importante industria automobilistica cinese.

L’intesa tra le due società  – spiega in un post sulla pagina Fb l’azienda – è stata raggiunta e ufficializzata in una conferenza in Cina, per lo sviluppo delle cooperazioni commerciali Italia-Cina, in presenza dei funzionari di governo. Nella nuova e gigantesca fabbrica ubicata nel Nord della Cina, saranno prodotte ambulanze con design Italiano destinate al mercato interno Cinese e ai mercati confinanti del Sud Est Asiatico.

Siamo giunti alla firma dell’accordo dopo 9 mesi di intenso e proficuo lavoro. L’impegno di Integra sarà quello di trasferire il know how (patrimonio di tecnologie, conoscenze, abilità operative e organizzative) nella nuova Joint Venture dove saranno prodotte ambulanze con il marchio Tiantan Bollanti, spiega il responsabile dello sviluppo strategico della società italiana Massimo Bollanti.

Il piano prevede nei prossimi cinque anni (2020-2025) la realizzazione progressiva e complessiva di 6300 ambulanze, e il raggiungimento al quinto anno di una capacità produttiva di circa 2000 ambulanze: “Numeri impressionanti per il mercato italiano ma, pressoché normali per il partner cinese. Nessun cambiamento per l’attività di produzione italiana a marchio “Bollanti Ambulanze” che, resterà indipendente, sempre a capo della società Integra, nello storico stabilimento di Borgo San Michele a Latina”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto