maltempo dicembre

Esondazione Garigliano e Pontone, Zingaretti dichiara lo stato di calamità per Formia, Gaeta e Castelforte

La Penna: "Subito 25mila euro per ristoro spese urgenti sostenute dai Comuni"

FORMIA – “Con il decreto T00220 il Presidente Zingaretti ha dichiarato lo stato di calamità naturale sull’intero territorio di diversi  comuni del Lazio,  fra cui Formia, Castelforte e Gaeta,   in conseguenza degli eventi eccezionali di natura metereologica che, nel corso dei giorni dal 6 al 9 dicembre 2020, hanno provocato ingenti danni alle infrastrutture viarie, agli edifici pubblici, alle abitazioni private ed alle attività commerciali e produttive, creando situazioni emergenziali e di disagio alla popolazione colpita dall’evento,  nonché condizioni sia specifiche che diffuse di pericolo perla pubblica e privata incolumità”. Lo rende noto il consigliere regionale del Pd Salvatore La Penna.

“La Regione – prosegue La Penna – ha inoltre prontamente stanziato, ai fini del ristoro delle spese sostenute per interventi urgenti ed immediati dalle Amministrazioni dei Comuni summenzionati, la somma complessiva di 725mila euro.  Inoltre, con il medesimo decreto, è stata avanzata la richiesta  alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile- del riconoscimento dello stato di emergenza.

Un ringraziamento al Presidente Zingaretti per la sensibilità dimostrata e per aver accolto le istanze nostre, delle amministrazioni comunali e del territorio. Anche questa volta – conclude – non  faremo mancare il nostro sostegno”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto