IL PODCAST

Lucidi al lavoro a Sezze: “Ricognizione per impostare il lavoro. Basta mettere i problemi sotto il tappeto”.

Il sindaco della città lepina su Radio Immagine. A giorni la giunta

SEZZE – “Dobbiamo avere un approccio metodologico nuovo: affrontare i problemi invece di metterli sotto il tappeto. L’impressione è che tanti problemi siano stati trascurati nel corso degli anni e se erano piccoli, oggi sono grandi”. Lo ha detto questa mattina intervenendo su Radio Immagine, il sindaco di Sezze, Lidano Lucidi, che dal giorno della proclamazione ha avviato il suo giro di ricognizione dei problemi più seri che affliggono la città lepina e nei giorni scorsi ha incontrato i dipendenti comunali e quelli della Spl, la società multiservizi.

“Il bilancio della multiservizi è il primo da affrontare rapidamente perché c’è un problema di debiti/crediti con il Comune attenzionato dalla Corte dei Conti. Il secondo aspetto poi è l’inagibilità di molte strutture comunali a partire da Palazzo Rappini e dallo stadio. Va anche riscostruito un clima di fiducia tra cittadini e istituzioni. Il cimitero è la priorità, ma il cimitero è di tutti e quando ci metteremo mano farò un appello alle forze di opposizione, lì ci sono i nostri sentimenti ed è giusto coinvolgere tutti quanti –  spiega  – In questi giorni stiamo impostando il lavoro che ci dovrà accompagnare per i prossimi cinque anni”.

Per la giunta le idee sono ben chiare ma ci vorrà qualche giorno ancora per conoscere i nomi degli assessori: “Nella mia mente la giunta è formata, un mix di esperienza, rinnovamento, tecnica e politica. Abbiamo vinto grazie ala capacità di fare squadra e così vogliamo continuare”. La nomina alla prossima settimana.

IL PODCAST

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto