MSNA

Diventare tutori di minori non accompagnati presenti nel Lazio, un corso a settembre

11 lezioni, 30 ore per essere iscritti all'Elenco dei volontari

LATINA –  Lunedì 19 settembre 2022 prenderà via il corso di formazione per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati (), presenti nel territorio della Regione Lazio. L’inizio delle lezioni sarà preceduto dalla presentazione del corso a cura, tra gli altri, della Garante dell’infanzia della Regione Lazio, che ne illustrerà finalità e contenuti.

Il corso, della durata complessiva di 30 ore, per un totale di 11 lezioni, si svolgerà, secondo un apposito calendario e relativi moduli formativi, all’Istituto di studi giuridici del Lazio “Arturo Carlo Jemolo”. La partecipazione al corso sarà gratuita e potrà avvenire sia in presenza, che in modalità telematica o mista, in base alle decisioni che la direzione dello stesso riterrà di assumere di volta in volta, anche in ragione della nota situazione epidemiologica da Covid-19, decisioni che verranno prontamente comunicate ai discenti. La partecipazione con esito positivo al corso di formazione è funzionale all’iscrizione all’Elenco dei tutori volontari, ex articolo 11 della l. 47/2017, istituito e tenuto presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

In merito alla programmazione del corso sono intervenuti due appositi organismi ossia la Commissione paritetica e il Comitato tecnico-scientifico, che hanno provveduto, per quanto di rispettiva competenza, agli aspetti organizzativi, alla definizione del programma formativo e alla selezione dei docenti. Di questi organismi fanno parte, oltre che soggetti interni all’Istituto Jemolo e all’Ufficio della Garante dell’infanzia, anche la Presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma, Lidia Salerno e il Presidente dell’Ordine degli psicologi del Lazio, Federco Conte.

I docenti del corso sono stati individuati nelle persone della dott.ssa Gabriella Marano, che si occuperà del modulo formativo “Fenomenologico” (8 ore), degli avv.ti Pasquale Lattari e Giuseppe Lepore che cureranno il modulo formativo “Giuridico” (8 ore), degli esperti Simona Curti, Stefania Krilic e Fabio Delicato, che svolgeranno invece il modulo formativo “Psico-socio sanitario” (8 ore).

Chiuderà l’attività formativa, con un modulo di 6 ore, la Garante dell’infanzia della Regione Lazio, Monica sansoni  che illustrerà, in particolare, dopo aver fatto una panoramica della normativa statale e regionale in materia, il ruolo e le funzioni del Garante e i rapporti con altri organi/autorità regionali, per affrontare poi, nell’ambito delle scienze forensi, i temi dell’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati e delle attività connesse, dei rapporti con le prefetture e dei rischi per i msna stessi, passando in rassegna casi concreti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto