I pendolari di Aprilia si lamentano, il sindaco chiede un tavolo di confronto

APRILIA – Impossibile un viaggio in treno sulla tratta ferroviaria Nettuno, Aprilia, Roma, lo diconoi pendolare che hanno inviato moltissime segnalazioni in merito alle condizioni di disagio nelle quali i cittadini di diversi comuni sono costretti a viaggiare. L’ultima protesta arriva da una cittadina di Aprilia che ha divulgato su internet un appello per richiedere a Trenitalia un indennizzo nei confronti dei pendolari. Oggetto di critica sono spesso l’inefficienza dei servizi Trenitalia, i ripetuti ritardi, gli orari, l’affollamento delle carrozze, l’assenza di aria condizionata e le scarse condizioni igieniche. Problemi che con la stagione calda sono aumentati rendendo il viaggio insopportabile per numerosi cittadini.

L’Amministrazione Comunale di Aprilia non è rimasta insensibile alla situazione denunciata e comunica che nei prossimi giorni promuoverà un’azione congiunta con i comuni di Pomezia, Anzio e Nettuno per richiedere un tavolo di confronto tra sindaci, Regione e Trenitalia. Queste città sono interessate da un forte pendolarismo che negli ultimi anni risulta essere anche in aumento. La qualità del servizio pubblico di trasporto che riguarda la suddetta tratta deve essere quindi prontamente migliorata.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto