Tra musica e letteratura, ecco il “Ponza e Ventotene in Festival”.

Ponza

PONZA-VENTOTENE – Si terrà dal 4 al 12 agosto, promosso dall’assessorato alla cultura, arte e sport della Regione Lazio e realizzato dall’associazione teatrale fra i Comuni del Lazio, il “Ponza e Ventotene in Festival”. «Inauguriamo, con questa prima rassegna estiva, un progetto itinerante che proseguirà per le prossime edizioni toccando tutte le provincie della nostra Regione – ha spiegato l’assessore alla cultura della Regione Fabiana Santini nella conferenza stampa di presentazione dell’evento – il nostro obiettivo sarà quello di coniugare un’alta qualità dell’offerta culturale con un’adeguata promozione del nostro territorio». «E’ attraverso la cultura – ha proseguito l’assessore – che abbiamo deciso, insieme alla presidente Polverini, di essere vicini al territorio e di farlo nello straordinario scenario di Ponza e Ventotene che farà da cornice ad un ricco cartellone, dove si alterneranno performances musicali, letture, spettacoli di danza e di prosa, con nomi del calibro di Carmen Consoli e di Ambra Angiolini, e con tanti giovani talenti come i Nobraino».

Carmen Consoli, ospite della rassegna il 9 agosto

IL PROGRAMMA – A Ponza sarà la musica a farla da padrone sui palcoscenici all’aperto allestiti alla Banchina Nuova e alla Banchina Mamozio pronti ad ospitare a partire dal 9 agosto il concerto di Carmen Consoli e dei gruppi de “I musicisti del basso Lazio”, dei “Tecnosospiri” e dei “Nobraino”. A Ventotene sarà il Teatro Potlach di Fara Sabina ad animare vicoli e piazze dell’isola con la parata itinerante “Ambasciatori immaginari” che aprirà la rassegna il 4 agosto e sarà replicata per l’intera durata del festival. Prima ancora, alle 19, il “Premio Letterario Passioni” che premierà i migliori romanzi ambientati a Roma o nel Lazio. E ancora il 5 agosto la manifestazione “I Paradisi delle mille e una notte”, nell’ambito della quale il giornalista Luca Archibugi inviterà gli spettatori alla lettura di alcuni brani della celebre raccolta di novelle, su accompagnamento del violinista Veaceslav Quadrini. Sempre alla letteratura saranno dedicati gli interventi dell’attrice Ambra Angiolini, che proporrà il 6 agosto una lettura del romanzo “L’isola di Arturo” di Elsa Morante su musiche di Piero Viti, e “Il silenzio delle Sirene”, rievocazione dell’Odissea in scena per tutta l’isola. Protagonisti anche gli anziani del posto nel “La memoria di Ventotene”, mentre sempre il 6 agosto il critico letterario Andrea Cortellessa condurrà un dibattito su Melville a seguito della proiezione del film “Moby Dick” di John Huston.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto

CHIUDI IN BASSO A DESTRA