Maxisequestro a Sabaudia. Rosa Di Maio sospesa dal consiglio comunale

SABAUDIA – I capigruppo di maggioranza del consiglio comunale di Sabaudia, al termine di una riunione che si è tenuta ieri sera, e dopo una giornata convulsa che ha visto la Polizia sequestrare 30 milioni di beni mobili e immobili, intestati alla famiglia dei Di Maio, hanno sospeso il consigliere Rosa Di Maio, coinvolta nel sequestro preventivo dei beni della famiglia disposto dal Tribunale di Latina su richiesta della Divisione Anticrimine. La decisione “per opportunità politica dato il coinvolgimento del padre Salvatore Di Maio in attività legate al clan camorristico Cava”.

I beni sequestrati hanno un valore complessivo di oltre 30 milioni di euro il 30% dei quali intestati proprio a Rosa. L’opposizione aveva già sollecitato le dimissione della consigliera in ocasione di precedenti provvedimenti nei confronti della famiglia, ma la maggioranza aveva fatto scudo. ASCOLTA il servizio di Antonio Bertizzoloaudiodi maio]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto