SIB E ALBERGHIERO INSIEME
Obiettivo: migliorare il turismo

FORMIA – Nei giorni scorsi è stato sottoscritto un importante Protocollo tra il SIB-Fipe Confcommercio e l’Istituto Alberghiero I.P.S.S.A.R. “Angelo Celletti” di Formia con il quale si intende promuovere una attività di formazione del personale, il marketing del prodotto e dei servizi, il miglioramento delle infrastrutture ricettive e la migliore organizzazione dei servizi turistici in tutta la Provincia di Latina.

Il Procotollo stabilisce che gli operatori balneari e turistici aderenti al Sindacato Balneari potranno avvalersi dell’ausilio degli studenti dell’Istituto Alberghiero per lo svolgimento di periodi di tirocinio da parte degli studenti, per il potenziamento e la qualificazione dei servizi offerti.

“La collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Formia costituisce per tutti noi una grande opportunità – afferma il presidente Mario Gangi – che contribuirà senza dubbio a migliorare non solo l’immagine delle nostre attività ma costituisce un ulteriore salto di qualità per tutte le imprese del settore, per competere con altre aree turistiche d’Italia e per garantire sempre più alti standard di qualità ai nostri utenti”.

Il rapporto sempre più stretto tra mondo della scuola e imprese può essere un sicuro mezzo per soddisfare la domanda di nuovo lavoro e per dare risposte sempre più stabili ai giovani in cerca di prima occupazione.

Per usufruire di delle opportunità offerte del Protocollo con l’Istituto Alberghiero di Formia tutti gli operatori associati potranno far capo all’ASCOM di Formia (tel. 0771.030129 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedi al venerdi) che fungerà da raccordo con la Scuola per la presentazione della richiesta dei tirocinanti per tutti coloro che ne vorranno fare domanda.

Il SIB-Fipe della Provincia di Latina, forte della sua grande rappresentanza tra gli operatori del settore e della sua capillarità si propone quindi come un punto di riferimento per i giovani, il mondo della scuola e le imprese, per il loro sviluppo, la loro crescita, per il rilancio dell’offerta turistica della Provincia di Latina e per la creazione di nuova occupazione.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto