RACCOLTA DIFFERENZIATA
La qualità del differenziato a Latina è “eccellente”

LATINA – L’assessore all’abiente Fabrizio Cirilli comunica che “dopo il dato del rapporto Istat che vede Latina come il comune più riciclone dei cinque capololuoghi di provincia del Lazio un altro dato importantissimo arriva dai consorzi di filiera, quello riferito la qualità della raccolta differenziata nel capoluogo. La qualità del differenziato del capoluogo si attesta nella fascia più alta, quella che consente anche all’ente di avere un rimborso maggiore da parte del Conai e di conseguenza un guadagno anche per i cittadini artefici principali di questo risultato.

Al di la di quanto si è detto in passato – afferma Fabrizio Cirilli – arrivano segnali oggettivi di miglioramento rispetto agli obiettivi preposti sulla raccolta differenziata. Piccoli ma importanti risultati che rappresentano una inversione di rotta rispetto al passato. Questo grazie anche e soprattutto al maggior impegno civico dei cittadini, sempre più sensibili al discorso differenziata. A tal proposito stiamo lavorando per introdurre entro la fine dell’ anno, all’interno della raccolta differenziata, meccanismi che premiano i virtuosi e che vanno a discapito di chi lo è meno.

E’ da ricordare, di fatto, che dal primo agosto prenderà il via il servizio di guardie ambientali nelle zone dove sono allocati i cassonetti della raccolta differenziata, le quali, dopo una fase di informazione e di diffida nei confronti di commette infrazioni, passeranno all’azione sanzionatoria per chi non rispetta le regole. Entro la fine dell’anno poi partiranno i servizi di raccolta dei rifiuti ingombranti attraverso le isole ecologiche itineranti, quello porta a porta degli olii vegetali, e soprattutto il servizio di ‘riassetto’ che finalmente permetterà di eliminare il degrado ed i sacchetti abbandonati vicino ai cassonetti”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto