TERRACINA – DISSESTO FINANZIARIO
Il Ministero approva il bilancio “stabilmente riequilibrato”

Comune di Terracina

TERRACINA – Il ministero dellInterno ha “espresso parere favorevole, con prescrizioni, all’approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, per l’anno 2011, presentata dal Comune di Terracina”.

Lo comunica, con soddisfazione il sindaco Nicola Procaccini dopo la comunicazione ricevuta ieri  dal Direttore Centrale del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno dr. Verde.

“Questa notizia – afferma il sindaco  – fa giustizia di un quotidiano e reiterato stillicidio politico e mediatico su un atto storico del Comune di Terracina, che fa cadere dall’albero i tanti gufi che vi erano appollaiati.

Infatti, in troppi in questi mesi hanno inveito, attaccato, sollecitato, in qualche occasione anche le stesse autorità, a esprimere un parere contrario a quello emanato.

Diversamente al tanto gufare, il Ministero dell’Interno ha approvato la nostra ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato al “primo colpo”, senza rimandarci indietro il documento contabile.

Ciò è avvenuto grazie alla serietà e alla competenza dell’Ufficio finanziario del Comune e per tutti coloro, ad iniziare dall’assessore alle finanze, che hanno lavorato con tenacia alla redazione del bilancio stabilmente riequilibrato.

Un atto dalla portata enorme, perché fa rientrare Terracina nel novero dei Comuni virtuosi dal punto di vista finanziario, addirittura più virtuoso di altri perché i vincoli in stato di dissesto che circoscrivono l’azione sono stringenti, sia sul fronte della spesa, sia della capacità per il recupero delle entrate.

Posso assicurare che da oggi riparte la rinascita economica e finanziaria del Comune di Terracina, ripresa certificata dall’Ente che sovrintende i Comuni in stato di dissesto.

Ciò non toglie che saremo impegnati nei prossimi anni a dover trovare le risorse per riempire il “buco” di centinaia di milioni di euro prodotto in passato alle finanze del Comune, ma finalmente possiamo dire che da oggi in poi è stato definito, sotto l’egida del Ministero dell’Interno, il percorso per il bilancio corrente dell’Ente comunale.

Ovviamente starà poi al Comune di Terracina mantenersi sulla giusta rotta, senza lasciarsi condizionare né da una congiuntura sfavorevole nazionale e internazionale, né dagli antichi vizi del passato.

A questo punto non resta che attendere il decreto che ufficializza l’ipotesi del bilancio stabilmente riequilibrato da parte degli organi competenti, poi toccherà al Consiglio comunale ratificare il bilancio stabilmente riequilibrato e nella stessa seduta approvare il bilancio di previsione 2012; rientrando in tutto e per tutto nella condizione degli altri comuni d’Italia e uscendo fuori dalla condizione di anomalia caratterizzata dal dissesto finanziario”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto