SABAUDIA – RASSEGNA IN GIARDINO
Stasera Dante, Shakespeare e Trilussa sulle note di Rossini, Kramer e Piazzolla

La piazza principale di Sabaudia

SABAUDIA – Alle 21.30 Sabaudia sarà nuovamente teatro di un evento organizzato per la quarta edizione della rassegna “InGiarDino”, ideata e diretta da Rino Della Corte. In Corso Vittorio Emanuele II, in due ore di spettacolo si fonderanno poesia, recitazione e musica: Dante, Shakespeare e Trilussa si alterneranno a Piazzolla, Rossini e Kramer. Protagonisti della serata gli attori Antonio Mehiel ed Elvezia Balducelli, con la fisarmonica di Fabrizio Causio e il clarinetto di Luana Petrucci.

I due attori, di origine romana, hanno una formazione classica che deriva dalla scuola di Claretta Carotenuto, che li ha poi proiettati verso un teatro di ricerca, un teatro dell’essere e della comunicazione in generale. A Sabaudia, nella terra di Circe, ci faranno ascoltare letture inerenti al tema del viaggio e alle avventure di Ulisse racchiuse in quell’ambiente lunare descritto da Pasolini, in una sorta di atmosfera sospesa tra l’introspezione e la realtà circostante. La serata avrà inizio con un racconto scritto dallo stesso Mehiel che darà il “la” a brani di Dante, Shakespeare e Trilussa attraverso un percorso ritmato dalla musica di Causio e Petrucci.

Luana Petrucci è diplomata in Clarinetto e Laureata nel Biennio abilitante di Didattica strumentale presso il Conservatorio “O.Respighi” di Latina; Diplomata anche in Pianoforte ed in Strumentazione per banda presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, e Diplomanda in Musica Corale e Direzione di Coro. Collabora con varie formazioni strumentale, direttrice della Banda Musicale “M. L. Ceccarelli” di San Felice Circeo; è autrice di diverse sue composizioni e trascrizioni.

Fabrizio Causio inizia lo studio della fisarmonica con il M° Armando Siviero e attualmente è iscritto all’ 8° anno di fisarmonica presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina. È vincitore di concorsi nazionali e internazionali e in qualità di solista ha tenuto concerti per diverse istituzioni e rassegne. Dal 30 agosto al 3 settembre 2012 parteciperà alla “Carrefour mondial de l’ accordèon” a Montmagny, in Canada. In questa fusione con la poesia ci faranno ascoltare “California” di G. Kramer; “La danza” di G. Rossini (elaborazione di W. Beltrami); “Oblivion” di A. Piazzolla; “Accordionist in New York” di E. Rastelli; “A day in the life of a fool” di L. Bonfà. “Blue moon” di R. Rodgers – L. Hart (elaborazione di A.Van Damme); “Medley” di E. Morricone; “Tango pour Claude” di R. Galliano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto