IL LAGO CANTATO
A Giulianello domenica di tradizioni popolari lepine

“Il lago cantato”, una delle precedenti edizioni

CORI – Tornano i canti e le tradizioni popolari lepine con la manifestazione di fine estate «Il Lago Cantato». Giunta alla sua ventesima edizione, la rassegna della cultura e della civiltà contadina è in programma al lago di Giulianello per domenica 16 settembre, a partire dalle 9.30 con la «Mattinata ecologica: se ami il lago aiutaci a tenerlo pulito».

Si discuterà di ambiente e di sviluppo sostenibile, per promuovere i prodotti tipici e le usanze del territorio, tra convivialità, musica, canti, balli e poesie. Nella “mattinata ecologica” i volontari della comunità di Giulianello contribuiranno a ripulire le sponde del lago, muniti di guanti e sacchi. Dopo il pranzo al sacco, alle 15 avrà luogo la tavola rotonda «Terre Comuni. Usi Civici e Beni Collettivi: riflessioni e interventi», dove interverranno l’assessore all’Ambiente Luca Zampi; Marcello Marian, presidente dell’Arual (Associazione Regionale Università Agrarie Lazio), e Athena Lorizio, avvocato esperto di usi civici che ha seguito la questione di Giulianello.

La colonna sonora della giornata è affidata ai canti e ai balli della tradizione contadina con «Le donne di Giulianello», i «Poeti in Ottava Rima» e un gruppo di musicisti spontanei di zampogne, tamburelli ed organetti, che accompagneranno i presenti alla “panzanellata” conclusiva del tramonto.

L’evento è organizzato dalla Condotta Slow Food Cori – Giulianello, in collaborazione con il Comune di Cori, la Comunità del cibo «Le Cicoriare», l’Archivio Aurunco, la Rete del Folklore nel Lazio Re.Fo.La. e il Circolo «Gianni Bosio».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto