APRILIA, SPARI CONTRO LA CLINICA
I colpi esplosi sulla vetrata del bar

APRILIA – Tre colpi di pistola sono stati esplosi nella notte contro il bar della clinica città di Aprilia, le indagini per fare luce su questo misterioso avvertimento sono condotte dai carabinieri. L’attività è gestita dall’ex assessore del comune di Aprilia Giorgio Nardin e la scoperta è avvenuta oggi, i colpi sono stati indirizzati contro la vetrata del locale.

Tre i segni trovati sulla vetrata principale del bar: i vetri antisfondamento hanno fatto rimbalzare i colpi nel piazzale d’ingresso. Al momento i Carabinieri indagano su più fronti, ma non è facile considerando che non ci sarebbero testimoni e l’ingresso della clinica è priva delle telecamere di sicurezza. Secondo i militari chi ha sparato si è introdotto nel piazzale dopo aver scavalcato il cancello, ma è possibile anche che i colpi siano stati sparati da fuori. E’ già stato ascoltato il consigliere che ha spiegato: “Non ho mai ricevuto minacce. Siamo preoccupati – ha detto – ma l’episodio non è riconducibile in nessun modo né alla gestione del bar, né alla mia attività politica”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto