VERTENZA SUL PREZZO LATTE
Coldiretti scrive ai consumatori
“Le nostre stalle chiuderanno”

Vertenza latte

LATINA – Per Coldiretti Latina la situazione relativa la mancato accordo per il prezzo del latte resta mortificante per gli allevatori pontini. Il disagio cresce e l’organizzazione ha pensato di scrivere redigere una lettera aperta a tutti i consumatori pontini e laziali.

”Il latte delle aziende della provincia di Latina potrebbe sparire dalle nostre tavole, da quelle di Latina e degli altri comuni, per colpa del monopolio industriale che ha deciso di sottopagare gli allevatori e sembra preferisca voler vendere con il proprio marchio quello importato dall’estero che non è della stessa qualità”.

Le stalle chiudono – spiega Carlo Crocetti, presidente Coldiretti Latina, perché il latte ai produttori viene pagato meno di 20 anni fa, appena 0,39 centesimi di euro al litro, mentre i consumatori spendono in media 1,6 euro al litro con il rischio concreto, peraltro, di acquistare latte straniero”. Partita anche la richiesta per un nuovo incontro presso l’assessore regionale alle politiche agricole della Regione Lazio, Pietro Di Paolo Antonio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto