FURTO DI RAME A CISTERNA
Ad agire tre ragazzini di 15 e 13 anni

Shares
Polizia

Polizia

CISTERNA – Stavano cercando di portar via sessanta chili di cavi elettrici, necessari al funzionamento di un impianto di biogas a Cisterna, ma sono stati fermati dalla Polizia. I ladri sono stati notati da un dipendente all’interno di una vasta tenuta agricola nei pressi della zona 167 di Cisterna. Grande lo stupore degli agenti quando si sono trovati davanti tre ragazzini, tutti giovanissimi del posto, due 15enni ed uno addirittura di appena 13 anni. Accompagnati in Commissariato, hanno giustificato il loro gesto con la volontà di rubare e poi rivendere il rame contenuto nei cavi per ricavare una buona somma di denaro da dividere tra loro.

I due 15enni sono stati denunciati per tentato furto aggravato alla Procura della Repubblica per i minorenni presso il Tribunale di Roma, mentre il loro compagno 13enne, non imputabile, è stato riaffidato ai genitori, increduli per il gesto compiuto.

Sono in corso accertamenti per verificare se l’iniziativa sia stata solo una bravata dei minorenni o se invece abbiano agito su input di qualche altra persona.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto