PREMIO PAVONCELLA
Rossella Sensi presiede la giuria

SABAUDIA – Sarà Rosella Sensi, ex presidente della Roma Calcio e giovane imprenditrice, cresciuta professionalmente all’ombra del padre, Franco Sensi, a presiedere la giuria della seconda edizione del Premio Pavoncella alla creatività femminile, che torna quest’estate a Sabaudia dopo il successo della prima edizione. Il premio nasce per iniziativa di Francesca d’Oriano, presidente dell’Associazione culturale no-profit ArteOltre e delle co-fondatrici: Daniela Brancati Alessia Celitti, Emilia Costantini, Velia Iacovino, Rossella Santojanni, Maria Corbi, Giulietta Rovera, Laura Laurenzi. La kermesse, all’insegna della creatività femminile, va ben oltre il semplice riconoscimento. Si tratta innanzitutto di un’idea che prende forma nella città di fondazione per eccellenza, Sabaudia, perla del Razionalismo e famosa per questo a livello internazionale. Attraverso il premio, si punta alla promozione del territorio che ritrova nell’evento quelle atmosfere che caratterizzavano la città ai tempi di Moravia e Pasolini. Come per la scorsa edizione, è prevista la partecipazione di molte personalità, eccellenze dal mondo dell’editoria e del giornalismo, piuttosto che dello spettacolo, di fama nazionale e non solo. Le sezioni in cui si articola l’evento sono sei: Imprenditoria, Ricerca Scientifica, Creatività Artistica, Narrativa Italiana, Opera Prima e Saggistica per altrettante vincitrici. Della Giuria di questa seconda edizione sono state chiamate a far parte, come new entries, Maria Cuffaro, volto noto del Tg3;e Romana Fabrizi, responsabile cultura Rai 3. Rosella Sensi,  nel corso di un primo incontro avvenuto a Roma nei giorni scorsi con l’associazione Arte Oltre e con le componenti la Giuria, si è detta entusiasta della partecipazione al premio e pronta ad iniziare il percorso insieme alla giuria ed al comitato d’onore che a giugno porterà la manifestazione nella città delle dune.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto