REGIONALI, L’ANALISI DI CAPASSO
“Bene qui la Lista civica Zingaretti”

lista_civica_zingaretti-2CISTERNA – “Un risultato oltre ogni aspettativa. Che premia una scelta coraggiosa e che dimostra la bontà del grande lavoro svolto in questi anni dentro e fuori il Consiglio comunale di Cisterna”. E’ orgoglioso Alessandro Capasso delle 2.219 preferenze totalizzate per la Lista Civica Nicola Zingaretti.

“La nostra è stata un’affermazione straordinaria, che insieme al gruppo di ragazzi e ragazze, di giovani e meno giovani che mi ha supportato, mi rende veramente orgoglioso – riprende – Prima in termini personali e in secondo luogo in termini politici. Tutti insieme ci siamo spesi giorno e notte in campagna elettorale per far passare il messaggio che era e resta insito nella nostra azione. Un messaggio di buona politica, di grande serietà e di passione per una realtà che abbiamo voluto e vogliamo contribuire a migliorare. Ecco perché oggi, a mente fredda, crediamo che questa grande affermazione sia solo il punto di partenza per un progetto che può solo migliorarsi e continuare crescere. Usciamo da questa campagna elettorale decisamente più forti di prima. Il fatto di essere stati premiati, senza il sostegno di nessuno se non di noi stessi, senza il cappello di uno solo degli esponenti politici di questa città, da un numero di cittadini addirittura maggiore di quanti non abbiano sostenuto, tutti insieme, i quattro candidati del Pdl più il primo candidato della Lista Storace, per non parlare del Pd o dei Fratelli d’Italia, dimostra che la politica così come è sempre stata intesa, specie negli ultimi anni, al Comune di Cisterna, necessita di una profonda opera di rinnovamento. Un impegno di fronte al quale noi, legittimati anche da questo consenso, non vogliamo affatto sottrarci. E l’amarezza legittima dovuta alla constatazione di quanto, ancora una volta, la miopia della classe politica dell’area nord della provincia abbia impedito di creare attorno ad un candidato di riferimento una proposta politica unitaria – ha chiuso Capasso – è stata completamente spazzata via dalla risposta senza precedenti che la città di Cisterna ha voluto dare ad un progetto coraggioso incentrato, unicamente, all’idea di cambiamento che da sempre ci prefiggiamo. E che, a maggior ragione oggi, continueremo a prefiggerci”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto