BICINCITTA’
Domenica partenza dai giardinetti

Bicincittà 01LATINA – Domenica prossima, 12 maggio, si svolgerà la ventunesima edizione di Bicincittà Latina. La partenza è prevista dal Parco comunale Arnaldo Mussolini. La manifestazione è organizzata in collaborazione con  Eco Kinshasa, un’associazione con fini umanitari che organizza raccolte di materiali e fondi a sostegno dei bambini in Africa.
Il percorso 2013 di Bicincittà Latina presenta delle variazioni rispetto agli anni precedenti: l’evento si svolgerà su un circuito di 10 chilometri, completamente pianeggiante e adatto anche ai più piccoli. Uno dei tanti motivi per essere nel serpentone delle biciclette di un’edizione da non perdere. La partenza è prevista per le ore 10, e si potrà acquistare il biglietto d’iscrizione anche sul posto.
“Strade sicure, aria pulita”, è lo slogan che accompagnerà l’iniziativa organizzata dall’Uisp e giunta quest’anno alla 29ª edizione in campo nazionale. Una festa di sport per tutta la famiglia, una biciclettata non agonistica per occupare i centri urbani e chiedere aria pulita, strade più sicure e città più vivibili.
Bicincittà rientra tra le manifestazioni della Giornata nazionale della bicicletta promossa dal ministero dell’Ambiente. In piena sintonia con la campagna “Salvaiciclisti”, alla quale l’Uisp ha aderito, Bicincittà mette al centro dell’attenzione pubblica e delle istituzioni il tema della sicurezza stradale, chiedendo la realizzazione di piste ciclabili e di scegliere la bici come mezzo di trasporto ecologico e sostenibile. A Bicincittà si partecipa per vari motivi: ognuno dei centomila pedalatori in Italia, di cui tremila a Latina, ha il suo. Inoltre si partecipa sempre con il cuore e con la testa, oltre che con il sorriso. Si partecipa con il cuore, perché ognuno è spinto dalla passione, da quella per la bicicletta allo stare insieme e conoscere meglio la propria città, ma anche con la testa, perché si è mossi dalle proprie sensibilità: quella per l’ambiente, l’aria, l’acqua, su cui la bici ci aiuta a riflettere; quella per città vivibili, a misura d’uomo e di bicicletta; quella che suggerisce il pedalare insieme in 150 città, anche se lontani e diversi; quella per il linguaggio universale dello sport, che quelle differenze esalta, ma unisce. Insomma, si partecipa a Bicincittà perché è una festa, intelligente. Bicincittà è anche solidarietà: come ogni anno verranno raccolti fondi per progetti di cooperazione internazionale e solidarietà. Quanto raccolto sarà destinato al progetto “Lontani da dove? Educare alla mondialità”: il progetto si articola in corsi di formazione di 32 ore ciascuno, destinati agli operatori, ai quali si susseguono interventi, all’interno di scuole e non solo, con bambini e ragazzi. La manifestazione prosegue la sperimentazione ambientale Uisp, già prassi affermata nell’organizzazione di Vivicittà, e avvia un lavoro ambientale più approfondito nel comitato pilota di Latina, scelto per
la sua storica sensibilità ecologica insieme ad Aosta, Matera e Siena. “Riduco, Riciclo, Riuso” è lo slogan “verde” della manifestazione, che collega tutte le grandi manifestazioni Uisp del 2013, da Vivicittà a Giocagin. Bicincittà ha l’obiettivo di coinvolgere interi nuclei familiari, dai bambini agli anziani, offrendo la possibilità di riappropriarsi di spazi urbani quotidianamente invasi dalle automobili. L’obiettivo è promuovere, anche all’interno del mondo dello sport, procedure di sensibilizzazione ambientale e promuovere, insieme ai partecipanti delle manifestazioni, atti concreti d’impegno. Il Settore Ambiente Uisp ha preparato un vademecum che inoltra le linee guida da seguire per una corretta  organizzazione ambientale delle manifestazioni, disponibile sul sito www.uisplatina.it.

COME CAMBIA LA VIABILITA’ – Per permettere il regolare svolgimento dell’evento “Bicincittà” è istituito il divieto di Circolazione per tutti i veicoli, escluso gli autorizzati, dalle ore 10:00 alle ore 12:00 del 12 maggio e comunque per il tempo necessario al passaggio dei partecipanti la manifestazione, lungo il percorso:

Via Medaglie d’Oro, Piazza della Libertà, Via Don Morosini, Via F.lli Bandiera, Via cesare battisti, Piazza Roma, Corso della Repubblica, Piazza del Popolo, Via Diaz, Piazza della Libertà, Via Medaglie d’Oro, Via Pellico, Via Sauro, Viale Michelangelo, Via Rossetti, Via Tucci, Via Polusca, Via Quarto, Via Galvaligi, Via Bachelet, Via Alemanni Mazzocchi, Viale Nervi, Via Strasburgo, Viale Le Corbusier, Via Cervone, Via Giulio Cesare, Via San Carlo da Sezze, via Carturan, Corso della Repubblica, Piazza del Popolo, Via Diaz, Piazza della Libertà, Via Medaglie d’Oro (Arrivo al Parco Comunale);

– Divieto di Circolazione e Divieto di Sosta con Rimozione Forzata, per tutti
i veicoli, escluso autorizzati dalle ore 05:00 alle ore 13:00 del giorno 12 maggio 2013 e comunque sino al termine della manifestazione in:

1) Via Speri;
2) Viale delle Medaglie d’Oro;

– Divieto di Circolazione e Divieto di Sosta con Rimozione Forzata, per tutti i veicoli, escluso autorizzati in Largo Silvestri dalle ore 14,00 del 11 maggio 2013 alle ore 14,00 del giorno 12 maggio 2013 e comunque sino al termine della manifestazione.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto