APRILIA: CARABINIERE SUICIDA
Salvatore Amato 37 anni si è sparato alla testa

carabinieri641LATINA – Si è sparato alla testa togliendosi la vita un giovane carabiniere in servizio ad Aprilia. Salvatore Amato, 37 anni,  originario di Palma in Campania è stato trovato riverso a terra nel giardino di una villetta in Via Muzio Clementi, in un quartiere residenziale di Aprilia dove si era recato questa mattina intorno alle 9,30. Una scena terribile. L’uomo sembra fosse stato lasciato dalla sua amante e si trovava sul posto proprio con l’intenzione di chiarire con lei. Ma quando è arrivato il marito della donna non lo ha fatto entrare e lui ha tirato fuori l’arma e si è sparato alla tempia uccidendosi in giardino. L’uomo tra l’altro doveva sposarsi il prossimo 7 luglio e forse temeva che la futura moglie scoprisse la relazione che aveva con la donna sposata.

Immediati sono scattati i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare. L’uomo, molto conosciuto per il suo carattere gioviale, a quanto si apprende non aveva mai dato segni di depressione. Sul posto sono giunti immediatamente i colleghi del Reparto Territoriale e il comandante provinciale  Giovanni de Chiara apparsi profondamente toccati dall’accaduto.

8 Commenti

8 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto