LA CASA DELLO STUDENTE RISCHIA LA CHIUSURA
Visari: “Intervenire prima del 30 giugno”

Shares

foto studenti 1studenti con visariLATINA – Il 30 giugno la casa dello studente di Latina rischia la chiusura. Il problema è nei rapporti tra Ater Latina, Laziodisu e Regione, che, se non riusciranno in breve tempo a trovare una soluzione, dovranno chiudere una struttura costata 2 milioni e mezzo di euro, per un problema di bilancio che non suepra i 60 mila euro. Per Mauro Visari, capogruppo del Pd in Provincia di Latina,  il problema si può superare e chiede l’istituzione di un tavolo dove far sedere tutti gli attori della vicenda e cercare di risolvere una situazione che si ripresenta puntuale ogni anno.

La soluzione che gli enti hanno individuato è quella di trasferire i 48 ragazzi presenti nella struttura, negli appartamenti che Laziodisu ha presso la Q4, ma, essendo tutte le strutture in centro, servirebbero anche dei collegamenti migliori.

ASCOLTIAMO I RAGAZZI MANUEL SANTU, SENATORE DEL SENATO ACCADEMICO E GIULIO E GIUSI, OSPITI DELLA CASA DELLO STUDENTE DI VIA VILLAFRANCA

manuel santu – senatore

giulio e giusi studenti

A rischio però c’è anche il posto di lavoro di 6 persone, tra sicurezza e donne di servizio, che ora sono molto preoccupati

ASCOLTA

lavoratore casa studente

Mauro Visari si è fatto promotore della problematica e chiede un incontro urgente con gli enti preposti perchè, dice, il grande progetto univeristà a Latina potrebbe fallire

visari casa studente

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto