PROCESSO EGO ECO
Il pm chiede 43 anni
La sentenza a luglio

Shares

udienza-giustizia-tribunale_165019LATINA – 43 anni di carcere. E’ quanto chiesto al termine della requisitoria dal Pm Giuseppe Miliano per gli 11 imputati nel processo EGO ECO, per truffa ai danni degli enti pubblici e frode in atti pubblici. Sono state chieste condanne a 3 anni e 6 mesi di reclusione per l’ex sindaco di Minturno Giuseppe Sardelli, 5 anni per l’ex consigliere regionale Romolo del Balzo e 6 anni per il patron della EGO ECO Vittorio Ciummo.  Il Giudice del Tribunale di Gaeta, Carla Menichetti, ha ascoltato le arringhe dei primi due avvocati del collegio difensivo e ha fissato il calendario per le prossime udienze. La sentenza è prevista per il 17 luglio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto