STAGIONE TEATRALE
Al D’Annunzio tra prime nazionali e vip

teatro d'annunzio latinaLATINA – Ufficializzata la nuova stagione al teatro “D’Annunzio” di Latina, che vede un cartellone ricco di importanti nomi del panorama teatrale italiano. Il programma è stato predisposto dal Comune di Latina, Assessorato alla Cultura, la Regione Lazio, Assessorato alla cultura, in collaborazione con l’ATCL (l’associazione teatrale tra i Comuni del Lazio) e il Teatro Ghione di Roma.

Tra gli spettacoli in programma spiccano due “prime” nazionali: quella con Massimo Ghini, che aprirà la stagione e andrà in scena il 17 novembre con lo spettacolo: “Quando la moglie è in vacanza”, tratto dal film di Billy Wilder, per la regia di Alessandro D’Alatri, che vedrà in scena anche Elena Santarelli; e quella con Sabrina Ferilli, altra prima nazionale con Maurizio Micheli e Pino Quartullo, che il 18 gennaio metteranno in scena lo spettacolo: “Signori… le patè de la maison”, la versione italiana del successo teatrale francese da cui è stato tratto il film: “Cena tra amici”. La regia e l’adattamento sono di Carlo Buccirosso.
Sarà proprio Carlo Buccirosso a chiudere il cartellone, il 24 marzo, con lo spettacolo da lui scritto e diretto: “La vita è una cosa meravigliosa”.-
Tanti gli attori che si alterneranno sul palcoscenico del “D’Annunzio”: da Sebastiano Lo Monaco ad Alessio Boni, da Alessandro Haber a Sergio Rubini insieme a Michele Placido, e ancora Giorgio Albertazzi, Valeria Valeri e Paolo Ferrari.

Anche per la prossima stagione, dunque, il “D’Annunzio” offrirà un programma di grandi spettacoli, che incontreranno certamente l’interesse e l’attenzione del pubblico come è avvenuto negli ultimi due anni.
Del resto i numeri parlano chiaro: nelle ultime due stagioni la media degli abbonati è salita a 463 unità, più che raddoppiando il numero di abbonamenti rispetto alla stagione precedente, mentre la presenza media ad ogni spettacolo è stata di 661 spettatori, con diverse serate da tutto esaurito, anche in tal caso raddoppiando le presenze. Un trend di grande crescita, che si spera di continuare in questa stagione senza ritoccare il costo degli abbonamenti.
I prezzi dei biglietti e degli abbonamenti non subiranno alcuna variazione rispetto alla scorsa stagione.
A coloro che sottoscriveranno l’abbonamento entro il 18 luglio sarà offerto, al prezzo di solo 1 euro, di assistere allo spettacolo, valido come prova generale, di Enrico Brignano, che si esibirà al Teatro “D’Annunzio” il prossimo 22 luglio per testare, appunto, il suo nuovo spettacolo. Il titolo della performace è: “Il meglio d’Italia” e l’incasso della serata di Latina, detratte le spese tecniche, sarà devoluto in beneficenza.

Un bellissimo regalo, dunque, che l’amministrazione comunale vuole fare agli abbonati.
La campagna abbonamenti inizierà martedì 9 luglio.
Per informazioni ci si può rivolgere dal 9 luglio al botteghino del teatro “D’Annunzio” (tel. 0773.652642).

“Anche per la prossima stagione il Comune di Latina propone un cartellone di grande richiamo per il teatro D’Annunzio, con tanti importanti nomi del panorama nazionale – afferma il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi – grazie anche alla collaborazione dell’assessorato alla cultura della Regione, dell’Atcl e del Teatro Ghione di Roma per l’allestimento del cartellone. Con grande piacere e soddisfazione rilevo l’alto gradimento e partecipazione del pubblico di Latina alla stagione del “D’Annunzio” negli ultimi due anni, cioè da quando si è insediata la mia amministrazione, e i numeri relativi alle presenze sono emblematici. Questo ci conforta molto e testimonia come la città risponda a dovere anche nelle iniziative culturali a vari livelli. Questa è una delle tante iniziative che l’amministrazione promuove e patrocina nel corso dell’anno, mostrando attenzione alla cultura come confronto e come elemento di crescita e aggregazione”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto