IL NUOVO CAPO DELLA MOBILE:
Con il sacrificio arrivano i risultati

Questura latina bandiere

LATINA-<Quella di Latina è una realtà articolata E questo ed è l’ufficio investigativo più importante dopo Roma. la mia esperienza di vita mi ha insegnato che con il sacrificio si ottengono i risultati>. Sono state queste le prime parole del nuovo dirigente della Squadra Mobile Tommaso Niglio, 40 anni,  subentrato a Sebastiano Bartolotta. Il nuovo capo di uno dei reparti di punta della Questura arriva dallo Sco, il servizio centrale operativo e prima ancora era stato dirigente di una sezione della Squadra Mobile di Roma per poi andare a dirigere la Mobile di Terni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto