RICICLAGGIO DI SUPERCAR
Il gip convalida gli arresti

Shares

carabinieri2-300x225

LATINA- Restano in carcere i tre bulgari arrestati dai carabinieri con l’accusa di riciclaggio. E’ quello che ha deciso il gip del Tribunale di Latina Mara Mattioli dopo l’interrogatorio di convalida che si è svolto oggi, sono stati concessi invece i domiciliari ad una donna, una connazionale. La banda era finita in trappola sabato pomeriggio quando in un garage a Borgo Podgora i carabinieri avevano trovato una Rover rubata a Pomezia. Le accuse per i quattro sono quelle di riciclaggio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto