STRISCIONI CONTRO IL GIORNO DELLA MEMORIA
Denunciati tre giovani di Aprilia

Carabinieri

Carabinieri

APRILIA – “Oltraggio a corpo politico o amministrativo” e “discriminazione e odio per motivi razziali e religiosi”. Con queste accuse tre giovani di Aprilia sono stati denunciati dai Carabinieri per aver esposto due striscioni con le scritte “ricordati di non ricordare” e “ufficio tributi usura di stato”, quest’ultimo accompagnato da un ulteriore manifesto di propaganda elettorale in favore del movimento politico “forza nuova”, trovati, lo ricorderete, il 27 gennaio sulla recinzione dell’Istituto “Rosselli” e dell’Ufficio Tributi del Comune di Aprilia, in occasione di un incontro avvenuto tra un gruppo di studenti ed esponenti delle associazioni culturali ebraiche, avente per tema la “shoah”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto