Agriturismo, dalla Regione Lazio il nuovo regolamento e una “app”

Nuovi criteri per aprire un'attività agrituristica

Shares

agriturismo_bLATINA – ‘Fascicolo aziendale, classificazione da uno a cinque ‘soli’ (come le stelle degli hotel), ampliamento dello spettro delle attività legate all’agricoltura. Sono i punti caratterizzanti del nuovo Regolamento attuativo della Legge sull’Agriturismo della Regione Lazio, a cui oggi si affianca una novità: una app che mappa gli agriturismi laziali dando tutte le informazioni utili al turista. A presentare le norme regionali, approvate lo scorso 17 marzo, è stato il governatore Nicola Zingaretti, in occasione dell’inaugurazione della Fiera dell’agriturismo promossa dalla Regione e in programma da oggi a domenica 30 a Roma nell’ex cartiera Latina (via Appia Antica 42). Con lui l’assessore all’agricoltura Sonia Ricci e il commissario Arsial Antonio Rosati. 

Il regolamento introduce molte importanti novità sui criteri e i requisiti necessari per aprire un’attività agrituristica e amplia il concetto di attività connesse a quelle agricole: per esempio vengono ricomprese quelle di tipo ricreativo, sportivo e culturale, con un limite di incidenza non superiore al 10% della superficie agricola totale. I titolari delle strutture possono inoltre concludere accordi di fornitura con gli imprenditori agricoli delle zone limitrofe, per incentivare così la produzione e la valorizzazione dei prodotti laziali.

LA APP –  La ‘app ‘Agriturismi del Lazio è  disponibile sia per Apple che per Android, ed è una guida per ricercare i migliori agriturismi, uno strumento promozionale per le aziende, che possono aderire gratuitamente, ma soprattutto un utile supporto per gli utenti. 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto