Spari e rapina al distributore Fiamma 2000, assolto Carlo Peluso

Era accusato di tentato omicidio, il pm voleva 12 anni: condannato per la ricettazione

peluso

LATINA- E’ stato assolto dal tentato omicidio e dalla rapina e alla fine, a fronte di una richiesta di 12 anni del pubblico ministero, è stato condannato a tre anni di reclusione per la ricettazione di un motorino. E’ questa la sentenza emessa oggi dal Tribunale di Latina nei confronti di Carlo Peluso, residente a Latina, che insieme ad un complice, il cui iter processuale è stato diverso, era ritenuto l’autore dell’assalto armato nel distributore Fiamma 2000 a Borgo Faiti nell’aprile del 2012. In quell’occasione il dipendente del distributore dell’area di servizio e un altro uomo rimasero feriti. L’imputato è difeso dall’avvocato Marcheselli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto