Calcio, Mattia Perin al Mondiale in Brasile

Il portiere pontino convocato dal Ct Cesare Prandelli

 

mattia perin

LATINA- Mattia Perin sarà il terzo portiere della nazionale italiana ai Mondiali di calcio in Brasile. Il ct Cesare Prandelli ha diramato la lista dei pre-convocati e anche se manca l’ufficialità e la lista dei 23 sarà consegnata il 2 giugno, la presenza di Perin in Brasile è sicura.  Per il portiere nato a Latina il 10 novembre del 1992 e da sempre legato al capoluogo pontino e anche ai colori nerazzurri  la convocazione rappresenta un  grande attestato di stima e fiducia da parte del ct. La stagione di Perin con la maglia del Genoa è stata tra le migliori di sempre per il giovane estremo difensore rossoblu, capace di incantare la critica e la platea  sia a Torino contro la Juventus che a San Siro contro il Milan due delle sue più belle partite.  La stagione di Perin è stata da incorniciare: ha vinto il Pallone d’Oro Ligure (riservato al miglior giocatore di Genoa e Sampdoria)  mentre lunedì sarà a Latina per ritirare il premio Maestrelli.  Il ct si è avvalso di consegnare alla Fifa la lista dei 30 giocatori compreso anche un quarto portiere.  Ecco la lista

PORTIERI: Gianluigi Buffon (Juve), Salvatore Sirigu (Psg), Mattia Perin (Genoa) (Antonio Mirante del Parma come 31°).
DIFENSORI: Giorgio Chiellini (Juve), Andrea Barzagli (Juve), Leonardo Bonucci (Juve), Gabriel Paletta (Parma), Andrea Ranocchia (Inter), Christian Maggio (Napoli), Mattia De Sciglio (Milan), Ignazio Abate (Milan), Matteo Darmian (Torino), Manuel Pasqual (Fiorentina) .
CENTROCAMPISTI: Andrea Pirlo (Juve), Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Claudio Marchisio (Juve), Thiago Motta (Psg), Marco Verratti (Psg), Antonio Candreva (Lazio), Romulo (Verona), Alberto Aquilani (Fiorentina), Marco Parolo (Parma).
ATTACCANTI: Mario Balotelli (Milan), Antonio Cassano (Parma), Giuseppe Rossi (Fiorentina), Alessio Cerci (Torino), Ciro Immobile (Torino), Mattia Destro (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli).

.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto