Il Latina batte la Ternana e resta al terzo posto

Punizione di Viviani e raddoppio nel finale di Jefferson

[flagallery gid=210]

LATINA –  Il Latina batte la Ternana per 2-0 e torna a vincere mettendo le mani su tre punti preziosi che consolidano il terzo posto in classifica e che mantengono inalterato lo svantaggio dall’Empoli (-4) che è al secondo posto. Non è stato facile superare le fere, in una gara nervosa, con due espulsi (Russo prima, eccessivo il rosso e poi Miglietta)  sulla sponda rossoverde. Il Latina dopo un primo tempo finito sullo 0-0 e dove è stato messo in difficoltà dalla Ternana, più attiva e intraprendente,  è riuscito a schiodare il risultato grazie ad una magistrale punizione di Federico Viviani arrivata nella ripresa (19′) che ha beffato il portiere Sala con una traiettoria carico d’effetto e molto velenosa.  Una volta che i nerazzurri sono passati in vantaggio, complice l’inferiorità numerica della Ternana, la partita si è incanalata su un binario diverso e ha permesso ai padroni di casa di giocare con più leggerezza anche se i rossoverdi hanno avuto l’occasione per ripotarsi in parità con Gavazzi.  E’ proprio nei minuti finali che la partita si infiamma ancora di più, Sala nega il gol a Milani, un palo  di Viviani salva la Ternana dal 2-0 che arriva nel recupero con Jefferson. Finisce con gli Olè del pubblico del Francioni ad ogni tocco di palla dei nerazzurri e la squadra che festeggia. Martedì si torna di nuovo in campo alle 20,30 contro il Crotone in una altra gara decisiva per lo sprint finale verso i  play off con vista sulla serie A.  Molto polemico al termine del match l’allenatore della Ternana Attilio Tesser che riferendosi alla conduzione dell’arbitro ha usato un solo termine: <Vergona>. Soddisfatto Roberto Breda. <Abbiamo sofferto ma l’importante era prendere i tre punti e la lotta al secondo posto è ancora aperta>.

ASCOLTA VIVIANI

viviani

ASCOLTA JEFFERSON

jefferson ternana

Latina: Iacobucci, Brosco, Cottafava, Esposito, Ristovski, Laribi (24′ st Milani), Viviani, Bruno (32′ st Ghezzal), Alhassan, Cisotti, Paolucci (13′ st Jefferson). A disp.: Tozzo, Bruscagin, Gerbo, Nunes, Morrone, Ricciardi. All.: Breda

Ternana: Sala, Rispoli (31′ st Ceravolo), Masi, Ferronetti, Fazio, Russo, Miglietta, Gavazzi, Nolè (4′ st Valjent), Litteri (19′ st Meccariello), Antenucci. A disp.: Ciotti, Valeri, Sciacca, Farkas, Avenatti, Falletti. All.: Tesser

Arbitro: Bruno di Torino. Assistenti: Di Francesco e Christian di Teramo. Quarto uomo: Ciampi di Roma 1.

Marcatori: 21′ st Viviani, 47′ st Jefferson

Note – Espulsi: 3′ st Russo per gioco violento, 18′ st Miglietta per doppia ammonizione. Ammoniti: Esposito, Ferronetti, Miglietta, Valjent

Spettatori totali: 5255. Incasso totale (con quota abbonati): 54964 euro

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto