Serata finale del Torneo Tosarello nell’Arena Prampolini

Assegnato l'Oscar della Pallacanestro al coach Valerio Bianchini

foto Valerio Bianchini in panchinaLATINA  – Tittarelli e PMC Impianti per il Trofeo Cuomo 2014. Serata finale per la 26^ edizione del torneo Tosarello nell’Arena Prampolini. La finale su richiesta delle squadre non si giocherà in piazza del Popolo.

Semifinali scoppiettanti giovedì sera nella categoria Elite, con i giovani cisternesi della Gioielleria Tittarelli, malgrado privi del suo talento Abassi, capaci di un’impresa straordinaria, ovvero quella di eliminare sul filo di lana per 113-109 i super favoriti di Pandolfi Impianti capitanati da Daniele Bonessio a cui va comunque la palma di uno dei migliori giocatori della manifestazione. Davvero una vittoria storica per la già due volte consecutiva campione della categoria Junior: quest’anno Gioielleria Tittarelli ha la grande occasione di centrare un tris storico di vittorie consecutive. Nell’altra semifinale, giocata al coperto causa pioggia, va sul velluto PMC Impianti che ha prevalso con convinzione e determinazione sui mai domi avversari cisternesi di Metalnar/Punto Loran per 94-79. Il vivaio di Cisterna può comunque andare fiero dei suoi giovani, visto che ha portato ben due formazioni in semifinale Elite, segno tangibile del buon lavoro tecnico ed organizzativo svolto in questi anni.
Nella tarda serata di ieri si sono disputate le semifinali anche della categoria Junior. Solo oggi conosceremo in campo i nomi delle due finaliste del trofeo Cuomo 2014. Questi gli accoppiamenti di ieri sera: Caffè L’Orologio – Filippi Assicurazioni /Styling Car, De Santis Gomme/Geawood/Doolin.
Sarà una serata ricca di sorprese e sicuramente di premi per tutti i partecipanti: il più atteso riconoscimento, “Umanità e Cordialità nella Pallacanestro”, una sorta di Oscar della Pallacanestro, verrà consegnato al coach Valerio Bianchini, grande protagonista in carriera alla guida della Nazionale Italiana e dei club Virtus Roma, Pallacanestro Cantù e Pesaro dove ha praticamente vinto tutto in campo nazionale ed internazionale. Il suo palmares di vittorie è ineguagliabile.
Ma saranno tanti i riconoscimenti speciali che verranno assegnati in tutto l’arco delle due finali: ricordiamo i premi Peppino Cuomo per il Fair Play, Alessandro Tari per il miglior giocatore, Gigi Ranieri per la combattività, Gianni Carboni per i migliori realizzatori da tre punti, Ignazio Alonzi-Giulio Anesa per il miglior pivot ed anche la Miss Tosarello.
Durante la serata spazio anche per gli amici a 4 zampe: verranno premiati i migliori scatti fotografici con l’iniziativa promossa dall’Ospedale Veterinario di Latina e la LatinaVete: saranno presenti l’amministratore unico, Margherita Prosseda, il direttore sanitario d.ssa Daniela Di Scala.
Cuomo Latticini, Popolare del Lazio, Musichrome, Michellini Giulia, Savo Fabio, Angelo Cassandra, Pizzeria Testa o Croce: “gli amici che hanno sostenuto l’organizzazione del torneo, senza i quali non sarebbe stato possibile la realizzazione dell’evento – afferma il comitato organizzatore.- un grande ringraziamento anche a tutti gli organi di stampa che hanno dato dato grande risalto alla nostra kermesse”.
Durante la manifestazione è stata organizzata anche una raccolta di fondi a scopo umanitario: ecco il vero spirito del torneo Tosarello.

Così le semifinali Elite
PMC IMPIANTI IL PLEBISCITO – METALNAR PUNTO LORAN 94-79 (29-18, 22-17, 22-19, 21-25) Leggi qui
PMC: Toscano 11, Salvadori 10, Longobardi 10, Pitton 8, Camillo 2, Calzati 18, Luchena Leonardo 13, Ceraldi 3, Luchena Rachele, Mottokotto 12, Lo Russo 6.
METALNAR: Sorge 19, Mathouthi 13, Nardi Carmine 15, Nardi Riccardo 8, Vergara 5, Tosolini ne, Giacomin 6, Tognalini 14, Mancini, Francesconi.
Arbitri: Federici (Roma) Noce (Latina) Sansone (Aprilia)
Note: parziali 29-18, 22-17, 22-19, 21-25

TITTARELLI GIOIELLIERI – PANDOLFI IMPIANTI 113 – 109
TITTARELLI: Mansutti 17, Parise 18, Bassi 9, Lupoli G. 17, Ranalli 4, Pascarelli 7, Scipioni 5, Lupoli G., Triveri 24, Proietti Ciolli 6, Oddi 5.
PANDOLFI: Bonessio 17, Meschino 11, D’Anolfo 7, Afeltra 14, Donato 8, Regini 2, Chillemi 4, Fanti 21, Iannucci 24, Rosari, Lubranto.
Arbitri: Calbucci (Pomezia) Gagliardi (Anagni) Lestingi (Ciampino)
Note: parziali 26-26, 25-21, 22-29, 40-33

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto