Seminaria Sogninterra, il Festival di Maranola

Arte ambientale in vicoli e case dal 22 agosto

Seminaria-1MARANOLA – Prende il via il 22 agosto a Maranola la terza edizione di “Seminaria Sogninterra”, Festival di Arte Ambientale,   che si tiene fino al 24 agosto. Nel borgo medievale (frazione di Formia) un gruppo di artisti proporrà, in luoghi pubblici e privati installazioni, video, performance e sculture, in un itinerario espositivo di circa 1 chilometro, percorribile dalle 20:30 e fino alla mezzanotte. Sono: Martina Angius, Andrea Aquilanti, Carlo Bernardini, Zaelia Bishop, Vincenzo Core, Iginio De Luca, Silvia Giambrone, Marina Paris, Giù Pioventini, Filippo Riniolo, Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani. La manifestazione dal sottotitolo “Alla riversa”, che in maranolese vuol dire “al contrario” parte dall’inversione fisica del percorso espositivo che quest’anno verrà affrontato “alla riversa”, appunto, rispetto alle precedenti edizioni: “Guardare in basso per vedere il cielo e in alto per vedere la terra; sconvolgere le abitudini che facilmente diventano regole, e giocare seriamente attingendo dal disordine creativo”, spiegano gli organizzatori.

La direzione artistica di Marianna Fazzi e Isabella Indolfi, sarà supportata dal curatore Fabrizio Pizzuto, uno sguardo critico e storico volto ad ampliare gli orizzonti di un progetto in

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto