La Rapidoo Latina Calcio a 5 sotto la curva Nord al Francioni

Shares
Il capitano Lucas Maina

Il capitano Lucas Maina

LATINA – La Rapidoo Latina Calcio a 5, in vista della prima di campionato di A1, prevista per il 26 settembre, alle ore 20.30, con i campioni d’Italia della Luparense, prosegue la propria preparazione. Oggi, giovedi 28 agosto, seduta doppia per i ragazzi di Giampaolo che, poi, in serata verranno presentati, unitamente al Latina di Beretta, sotto la curva nord dello stadio “Francioni”.

I nerazzurri si sono allenatori questa mattina (gioedì 28 agosto) sino alle 11 e torneranno in campo nel pomeriggio a partire dalle 14.30. La giornata odierna è stata anche l’occasione per conoscere le sensazioni di tre volti nuovi di questa squadra anche se, per quanto concerne Mathias Lara, si tratta di un gradito ritorno. Parliamo, oltre che di Lara, anche del portiere Gilli e di Arellano. “Mi fa piacere tornare a giocare in A1 e farlo con il Latina. In questi primi giorni di preparazione – ha spiegato Gilli – ho capito subito che questo è un grande gruppo, pronto a togliersi delle belle soddisfazioni. L’obiettivo principale è la salvezza – ha spiegato il neo portiere nerazzurro, dobbiamo restare con i piedi per terra, ma non sta scritto da nessuna parte che non possiamo toglierci delle belle soddisfazioni e, perché no, magari credere anche nei play off. La squadra è ben attrezzata, stiamo lavorando sodo, lo staff tecnico è di primissima qualità, ci sono, insomma, tutti i presupposti affinchè si possa disputare davvero un buon campionato”. Da Gilli a Lara, un ritorno importante il suo in maglia nerazzurra. “Quando mi si è prospettata questa cosa – ha tenuto a precisare il giocatore – non ci ho pensato due volte. Sono felicissimo di essere tornato a Latina, anche perché qui ho molti amici. La squadra mi sembra buona e ben assortita. E’ giusto ed opportuno, come sento dire da tutti, che l’obiettivo primario deve essere la salvezza, ma strada facendo sono convinto che potremmo toglierci delle belle soddisfazioni. Mi sono messo subito al servizio del mister e lui sa che, sin da ora, potrà assolutamente contare su di me. Per me è un piacere infinito – ha concluso Lara – poter tornare nuovamente ad indossare la maglia della Rapidoo Latina Calcio a 5. Questa, prima di essere una squadra, è una grande famiglia per me”. Infine Arellano, altro volto nuovo di questa Rapidoo Latina Calcio a 5, 2014-2015. “Conoscevo tutti e sono felice di essere qui – ha spiegato il giocatore argentino – Era già venuto a Latina, ospite di Lucas Maina, che è un mio grandissimo amico e mi aveva sempre parlato di Latina come di una piazza importante, piena di entusiasmo e appassionata vera di futsal. Oggi che sono qui, credetemi, sono davvero felice di poter contribuire alle fortune di questa squadra. E, una volta per tutte, sfatiamo questi luoghi comuni: argentini e brasiliani possono tranquillamente coesistere in una squadra, a maggior ragione qui a Latina. Mi sono bastati pochi giorni per capire – ha tenuto a precisare Arellano – che questo è davvero un grandissimo gruppo ed io sono felicissimo di farne parte. Prima la salvezza – ha concluso – poi il resto. Ma, abbiamo le qualità per fare delle belle cose. Il pubblico sarà dalla nostra parte, anche perché mi hanno detto che qui, la squadra, è seguita con passione. Quella, credetemi, ci servirà molto”.

Ecco la rosa a disposizione del tecnico Luca Giampaolo per la stagione 2014-2015 e le amichevoli pre-campionato.

PORTIERI
Gilli Costante De Araujo
Simone Chinchio
Andrea Donazzolo
Maurizio Landucci

ULTIMO
Lucho Avellino
Esteban Arellano
Andrea Natalizia

LATERALI
Gustavo Menini
Gerardo Battistoni
Mathias Lara
Andrea Terenzi
Luca Angeletti
Giuseppe Vinci
Edoardo Saccaro.

PIVOT
Vinicius Bacaro
Lucas Maina
Luigi Vernillo

LE AMICHEVOLI

6 Settembre ore 11.30 (PalaBianchini)
Rapidoo Latina Calcio a 5-Venafro Isernia (B)

12 Settembre ore 18 (Roma)
Roma Torrino (A2)-Rapidoo Latina Calcio a 5

16 Settembre ore 18 (Roma)
Lazio (A1)-Rapidoo Latina Calcio a 5

22 Settembre ore 15 (Rieti)
Triangolare con Rieti (A1) e Pescara (A1)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto