Giallolatino, quarto appuntamento. Il programma

GIALLOLATINO1LATINA – Domani, domenica 28 settembre, quarta giornata del festival Giallolatino in piena ztl in via Eugenio di Savoia nel capoluogo. 

Questo il programma della giornata con serata finale all’Hotel Miramare a Latina lido con la presentazione del romanzo di Di Marino ambientato proprio al lido di Latina:

ORE 17.30 MARTIN MYSTERE E L’ULTIMA LEGIONE DI ATLANTIDE – ANDREA CARLO CAPPI E ALFREDO CASTELLI

In un’epoca ancestrale, l’implacabile guerra fra le civiltà altamente evolute di Atlantide e Mu portò alla distruzione reciproca. La maggior parte delle loro armi andò perduta nel conflitto: il professor Martin Mystère, studioso dei grandi enigmi e casi impossibili, si imbatte nell’omicidio di un esperto di civiltà perdute. Ecco apparire la setta dei discendenti di Mu… Cameo dell’avventura nel Circeo.

ORE 18.10 IL VAMPIRO DI MUNCH – ALESSANDRO MAURIZI

In una giornata di novembre, sotto una pioggia indolente, una donna varca la soglia del piccolo cimitero incastonato in un colle, a Ussita. Accanto alla tomba di sua madre, nascosto nell’ombra, il suo assassino attende di squarciarle il cuore. La vicenda è seguita da Marco Alfieri e Francesco Waldman, l’uno poliziotto tormentato dai sensi di colpa e l’altro cronista tenace, legati da un sentimento di profonda amicizia…

18.50 DOV’E’ ANNA – BIAGIO PROIETTI

Carlo e Anna Ortese sono una giovane coppia senza figli. Vivono a Roma in un modesto bilocale: lui è rappresentante di libri porta a porta, lei lavora come impiegata da un ingegnere edile. Un pomeriggio di dicembre, misteriosamente, Anna scompare. In un romanzo lo sceneggiato cult degli Anni 70.

19.30 IL CONSOLE ROMENO – DIEGO ZANDEL

Torna Diego Zandel con una raccolta di racconti di intelligente sapore internazionale giallo noir. Di origine fiumana, greco d’adozione, fortemente italiano, questi sette scritti narrativi di Zandel hanno un profondo sapore cosmopolita, duri come il noir e amari come la verità più cattiva.

20.30 VERNISSAGE ‘INDIZI 85X85’ A CURA DI SOLIDARTE E GIULIANA BOCCONCELLO

21 MOSAICO A TESSERE DI SANGUE– STEFANO DI MARINO

Fine estate, litorale pontino. Un poliziotto, ferito nel corpo e nello spirito, una serial killer in fuga, una ‘strana coppia femminile’, un attempato playboy, una famiglia felice. Tutti in un albergo, l’unico ancora aperto in un panorama incantato e inquietante. Poi, improvvisa, esplode una violenza folle, devastante, dalla quale non si può fuggire. Ma non è un caso se sono tutti lì e, come in un mosaico prende forma un piano di vendetta lucido e tagliente come una lama di rasoio. E il poliziotto è costretto a usare il cervello,la sola arma che ha, per risolvere il mistero e salvare la pelle. Da uno dei più celebrati maestri della spy story italiana e del romanzo d’avventura un thriller teso e avvincente, che inchioda il lettore fino all’ultima riga. Poi, ecco esplodere una serie di delitti in una sciarada alla Agatha Christie.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto