Pezzi di ciclomotori pronti per essere venduti, scoperto dagli agenti di Formia deposito abusivo

Denunciato per furto e ricettazione un 31enne incastrato dal filmato di una telecamera di videosorveglianza

poliziaFORMIA  – Un deposito abusivo con numerosi pezzi di motorini già smontati e pronti per essere venduti. E’ stato scoperto dagli agenti del Commissariato di Polizia di Formia a Mondragone, in seguito a un’indagine partita da una serie di furti che hanno interessato la zona di Formia Gianola Scauri e Marina di Minturno. Denunciato a piede libero per furto aggravato in concorso e ricettazione G.V. da Mondragone, classe 1983, con a carico numerosi precedenti specifici in tema di furto di motocicli.

L’uomo è stato incastrato dalla registrazione di un video da parte di un sistema di videosorveglianza che ha immortalato due soggetti nell’atto di trafugare un Honda SH in Marina di Minturno. Dall’esame delle immagini si è risaliti alla persona denunciata, nella sua abitazione in seguito a una perquisizione è stato ritrovato il motociclo ripreso dalle telecamere con il quale è stato perpetrato il furto nonché numerosi pezzi di motorini smontati e pronti per essere consegnati ad eventuali acquirenti. Trattandosi di un’attività esercitata abusivamente tutto il materiale è stato sequestrato al fine di verificare la provenienza lecita o meno dello stesso. Le indagini proseguono per individuare i complici della stessa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto