Di Giorgi scrive a Renzi: “Occorre potenziare il Tribunale”

La richiesta dopo le minacce al giudice Lucia Aielli

lucia_aielliLATINA – Il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio Matteo Renzi per chiedere un potenziamento delle strutture giudiziarie di Latina, a seguito del gravissimo episodio di minacce al giudice del Tribunale di Latina, Lucia Aielli, testimonianza del livello di pericolosità cui è soggetto un magistrato quotidianamente impegnato contro la criminalità organizzata.

“Il grido di allarme lanciato da tutte le componenti istituzionali mi portano a rivolgermi con forza alle più alte cariche dello Stato nel richiedere un potenziamento delle strutture giudiziarie di Latina, sia nell’organico sia nei mezzi necessari per fronteggiare adeguatamente il grave pericolo”, afferma il sindaco nella sua lettera a Renzi.

Il primo cittadino aveva già espresso la sua piena solidarietà e confermato il suo incondizionato sostegno al magistrato Aielli durante il convegno sulla sicurezza pediatrica di sabato scorso presso l’ospedale S.M. Goretti dove era presente anche il sostituto procuratore Luigia Spinelli, la quale aveva affermato la necessità di avere più magistrati, inquirenti e giudicanti a Latina per contrastare al meglio la criminalità organizzata.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto