lavoro

Hidro: “Sì” dei lavoratori a nuovi investimenti

Al referendum votato in azienda sono stati 199 i "sì" e 134 i "no"

lavoroCISTERNA – I lavoratori della Hydro di Cisterna, a seguito del Referendum sull’accordo sindacale siglato dai Segretari Generali Confederali, dai Segretari Generali di categoria e dalla RSU, hanno espresso a maggioranza parere favorevole per nuovi investimenti e nuova occupazione per la crescita dell’Azienda Hydro.
Hanno votato 371 lavoratori su 403; 199 lavoratori hanno votato SI all’Accordo, 134 NO.
Tale risultato si colloca nell’ambito del percorso unitario che vede CGIL,CISL e UIL impegnate per giungere insieme alle istituzioni, alle forze sociali e datoriali ad un patto provinciale che tuteli il lavoro e che ponga le condizioni per lo sviluppo del territorio pontino.
CGIL, CISL e UIL , nell’ambito del previsto incontro in Regione per il 5 marzo p.v., rafforzeranno la richiesta di un Tavolo Regionale come strumento di proposte concrete necessarie a sviluppare le potenzialità di Latina.
Il risultato di questa votazione segna anche una maturità dei lavoratori, la scelta di concordare con nuovi investimenti e rilevanti assunzioni pur consapevoli di alcuni sacrifici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto