cronaca

Omicidio Barlone, la vittima è stata massacrata di botte

Eseguita l'autopsia, domani i funerali a Terracina

Monte San Biagio omicidio

MONTE SAN BIAGIO – E’ stato massacrato di botte e non viene esclusa sia l’ipotesi del soffocamento che quella di un forte colpo ricevuto   in testa con un oggetto contundente. Sono queste  le cause della morte  su cui lavorano i carabinieri dopo che si è conclusa oggi pomeriggio l’autopsia  sul cadavere di Patrizio Barlone, l’uomo trovato ucciso nel suo appartamento di via Roma a Monte San Biagio. L’esame sul corpo, disposto dal sostituto procuratore Maria Eleonora Tortora,  è stato eseguito  dal medico legale Filippo Milano ed è durato oltre due ore. Intanto le indagini dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Latina proseguono per trovare una pista che possa portare agli autori del delitto, anche oggi è stata una giornata di interrogatori per ricostruire le ultime ore di vita della vittima. Domani mattina invece nella chiesa  della Delibera a Terracina alle 11,30 si svolgeranno i funerali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto