Giudiziaria

Omicidio Buonamano, Romolo Di Silvio uccise: condannato a 25 anni

Ribaltata la sentenza, il procuratore generale aveva chiesto 30 anni di reclusione

fabio-buonamano-omicidio-latina-73542075

LATINA – I giudici della seconda sezione della Corte d’Assise d’Appello hanno ribaltato la sentenza per Giuseppe <Romolo> Di Silvio che oggi è stato  condannato a 25 anni di reclusione con l’esclusione dell’aggravante della recidiva. In primo grado l’imputato era stato condannato a 30 anni, in Appello invece era stato assolto per non aver commesso il fatto ma i giudici della Corte di Cassazione lo scorso febbraio  avevano annullato la sentenza inviando gli atti ad un’altra sezione della Corte d’Appello che oggi pomeriggio ha deciso. Fabio Buonamano, conosciuto come «Bistecca», era stato ucciso nel gennaio del 2010 in via Monte Lupone in quella che gli investigatori hanno ribattezzato «Guerra criminale».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto