il libro

“Una donna tante donne”, esordio letterario per Maria Rosaria Vitiello

La presentazione venerdì nella libreria Storie di Latina

unadonnaLATINA – “Una donna tante donne“ è il titolo del libro di Maria Rosaria Vitiello che sarà presentato a Latina da Antonio Polselli venerdì 26 febbraio alle 18,30 nella Libreria “Storie” di Piermario De Dominicis, in via Armellini n. 26. Si tratta di una raccolta di brevi racconti intorno alla figura di una donna comune che dall’infanzia alla maturità attraversa 50 anni di storia del Novecento: dal secondo dopoguerra alla vigilia del terzo millennio.

“Marina, Mariella, Mariarosa, Marianna, Marisa sono tutte donne che albergano nella stessa persona come il diamante che mostra mille sfaccettature ma resta pur sempre uno perché la donna, al contrario dell’uomo, riesce ad uscire da se stessa per andare incontro agli altri – racconta l’autrice –  Ha il privilegio ma anche la responsabilità di vivere diversi ruoli nelle varie tappe della vita e della sua evoluzione , in un contesto socio politico che la modifica ma senza venir meno a quell’eterna condizione femminile che la rende unica ed indispensabile portatrice di vita”.

Il libro, che segna l’esordio letterario dell’autrice propone diverse chiavi di lettura: “E’ un omaggio a tutte quelle donne che vivono un’etica e talvolta epica quotidianità. E’ anche un invito indiretto agli uomini che ignorando o trascurando la complessa personalità della donna, la frantumano in tanti ruoli precostituiti mortificando la loro femminilità. Vuole essere infine una testimonianza perché i giovani possano capire ed apprezzare le fatiche indispensabili per crescere e per raggiungere i loro obiettivi”, spiega ancora Vitiello.

Maria Rosaria Vitiello Pannone è nata a Napoli e vive a Latina da oltre 50 anni. Laureata in pedagogia, ha conseguito il diploma per l’insegnamento di materie letterarie nella scuola materna e la specializzazione per lo svolgimento di attività psicopedagogica nella scuola elementare e media. Insegnate in pensione, si occupa attività sociale ed è impegnata in associazioni culturali che si occupano di salvaguardia del patrimonio architettonico e della promozione di eventi culturali ed artistici. “Una Donna Tante Donne” è la sua prima opera letteraria.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto

CHIUDI IN BASSO A DESTRA